Crea sito

giugno 2012

“Fab Five The Texas Cheerleader Scandal” : Un film da non perdere e rivalutare

Andando sui preferiti del nostro canale twitter potete leggere solo alcuni dei tweet riguardo a quante persone hanno visto il film su lifetime il 13 giugno! Non riuscivo più a contarli! Questo è un dato positivo, non solo per il fatto che il film è la rivisitazione di una storia vera e la testimonianza di 5 indisciplinate adolescenti cheerleader che non hanno ancora ben chiara l’idea del loro indominabile e sregolato comportamento ma soprattutto di quanto quest’ultimo sia altamente diffuso e allarmante in alcuni giovani di oggi portando il così detto fenomeno del bullismo e del poco autocontrollo per via di una malsana educazione o di un trascorso difficile. Apparentemente non sembra, ma se scavi in fondo al nocciolo della questione potrai comprendere l’aspetto puramente educativo celato dietro questa pellicola. Educazione per giovani ma anche per adulti che pur di accontentare i loro figli farebbe qualsiasi cosa, proprio come la preside Tippit  che nel difendere la propria figlia ha fatto in modo che la sua carriera e reputazione andassero rovinate per sempre ricevendo così la giusta lezione per aver acconsentito ai vizi indomabili della sua “bambina”. Questo progetto sta saltando nuovamente fuori in maniera positiva e credo sia necessario incetivarne la visione. Sono tante le persone che desiderano poter vedere il film nel loro paese ( il rilascio è stato effettuato solo in alcune parti del mondo) e sono tante quelle che lo cercano in dvd. Spero che qualche nuovo distributore straniero si accorga dell’importanza del significato di questo progetto e  gli dia la possibilità di essere riconosciuto.

Read more

Snitch: azione straordinaria in una vita ordinaria

E’ proprio questo il titolo che viene dato all’articolo del “The National” riguardo al film di Ric Roman Waught . Parlo proprio di Snitch.

In attesa di novità  sui tre progetti cinematografici che vedono coinvolta Ashlynn dal 2011, girovagando sul web mi sono imbattuta proprio in questo articolo interessante che ci da la possibilità di intravedere come effettivamente la pellicola sarà strutturata e quali sono le intenzioni del registra nell’intento di catturare l’attenzione del pubblico. L’azione sarà sicuramente il punto forte ma l’altro elemento caratterizzante è indubbiamente l’aspetto realistico e crudo delle scena.  Potete leggere l’intero articolo tradotto qui sotto mentre per la versione inglese vi basterà cliccare sul link “Fonte”:

“L’action/triller, ispirato a fatti reali, si immerge in profondità nel mondo del traffico di droga e su un padre disperato (Johnson, che è anche il produttore) che rischia la sua vita per andare sotto copertura per la Drug Enforcement Administration (DEA), quando il suo figlio adolescente è ingiustamente in carcere dopo essere stato coinvolto in un affare di droga. Secondo le leggi della droga negli Stati Uniti, il figlio riceve una pena obbligatoria di 30 anni di carcere, che può essere ridotta solo aiutando le autorità a fare un altro arresto, questo è il motivo per cui il personaggio di Johnson entra in scena. 

Snitch è una co-produzione di Participant Media, Image Nation International che è di proprietà del The National’s parent company, Abu Dhabi Media – Exclusive Media Group and Spitfire Pictures pronto per un rilascio nel 2013 ed’è  interpretato anche da Benjamin Bratt e Susan Sarandon  , con una sceneggiatura riscritta da Waugh dall’originale di Justin Haythe. 

“Questo non è un tipico film da popcorn”, dice Waugh. “Queste leggi hanno lo scopo di catturare i trafficanti di droga, ma ci sono casi in cui alcuni sono ingiustamente accusati e questa  è la parte triste. Il padre ha chiesto ‘cosa succede se lo faccio?’ (ovvero  aiutare catturare i veri criminali). È sorprendente come la maggior parte dei genitori fanno di tutto per proteggere i loro figli, in modo da spingersi ben oltre le loro aspettative” (questa parte non è tradotta letteralmente ma il senso è questo =D) “. Waugh, figlio del leggendario stuntman di Hollywood Fred Waugh, ha iniziato la sua carriera seguendo le orme del padre, prestando le sue capacità di azione per film come Gone in 60 Seconds, The Last of the Mohicans and Lethal Weapon 2. 

Essendo cresciuto sui set cinematografici  si sente molto a suo agio e quindi conosce tutte le dinamiche, la sua progressione dietro la macchina era quella di essere “natural”. Altri film sotto la sua direzione sono Felon del 2008, interpretato da Val Kilmer e Stephen Dorff. La scelta di concentrarsi su film che hanno un aspetto  più crudo e realistico, Waugh spera che Snitch spingerà il pubblico a rivalutare la propria vita. Michael Garin, amministratore delegato di  Image Nation’s , dice che  Snitch “potrebbe capitare a chiunque”, e questo è  che è ciò che ha reso il  progetto interessante. 

Gli scenari presentati  sono tutti molto plausibili, e il film ti porta in un viaggio dove vediamo quanto lontano andrà un padre per salvare il proprio figlio”, dice. “E ‘divertente e aprire gli occhi. Ci si sente come il mondo reale. Queste persone potrebbero essere i vostri amici o vicini di casa, o anche la vostra famiglia. ” Il film non si basa sulla grafica CGI, concentrandosi invece sulle dinamiche tra i personaggi, un processo che è stato modellato nel corso di 35 giorni di riprese in Louisiana  fino alla fine di gennaio. 

“Penso che il pubblico sarà in grado di mettersi nei panni di ognuno di queste persone e chiedere loro cosa farebbero se questo dovesse accadere”, ha detto Garin.

Il rapporto tra  Image Nazion e Partecipant  ha anche visto lo sviluppo di film come Contagion (Matt Damon) e Fair Game (Sean Penn, Naomi Watts).

 

Fonte: http://www.thenational.ae/arts-culture/film/snitch-extraordinary-action-in-an-ordinary-life

Read more

Post with custom left sidebar

woman_serf

At vero eos et accusamus et iusto odio dignissimos ducimus qui blanditiis prae- sentium voluptatum deleniti atque corrupti quos dolores et quas molestias exce- pturi sint occaecati cupiditate non provident, similique sunt in culpa qui officia deserunt mollitia animi, id est laborum et dolorum fuga. Et harum quidem rerum facilis est et expedita distinctio. Nam libero tempore, cum soluta nobis est eligendi optio cumque nihil impedit quo minus id quod maxime placeat facere

Read more